Asciugatrice: tempi di asciugatura per ogni tipologia di bucato

L’asciugatrice è un prodotto molto utile che, però, richiede i suoi tempi per svolgere il proprio compito nel migliore dei modi. Il tempo che un’asciugatrice impiega per trattare completamente un certo quantitativo di capi dipende da moltissimi fattori, ma ci sono alcune regole e trucchetti che possono aiutarci a determinare con precisione quale possa essere il tempo impiegato dall’elettrodomestico per svolgere il suo lavoro. In particolare, nella guida di oggi, abbiamo deciso di parlarvi dei tempi di asciugatura di un’asciugatrice: parleremo dei programmi, trucchi, consigli e funzionalità che possono aiutarci ad accorciare i tempi ed utilizzare nel migliore dei modi il nostro fedele elettrodomestico per asciugare il bucato.

Introduzione: i programmi dell’asciugatrice

Il miglior modo che un utente può utilizzare per determinare quale sia il tempo necessario per un ciclo di trattamento del bucato con l’asciugatrice sono i programmi. Molti produttori inseriscono nei loro prodotti un selettore di programmi che può aiutare chiunque a determinare quale sia il tempo impiegato dalla macchina. I programmi sono, nella grande maggioranza dei casi, determinati dal tipo di capi che bisogna asciugare, da quanto questi sono bagnati (ad esempio, in lavatrice è stata eseguita la centrifuga o meno) e dalla temperatura dell’elettrodomestico.

Quando si seleziona un programma le asciugatrici più sofisticate mostrano su uno schermo a led il tempo totale del programma e il tempo restante prima che questo finisca. Per i prodotti meno sofisticati, invece, occorre leggere il libretto delle istruzioni oppure la legenda dei programmi che solitamente è scritta da qualche parte sulla parte frontale dell’elettrodomestico.

Come velocizzare i tempi!

Per velocizzare i tempi di asciugatura impiegati dall’elettrodomestico protagonista della nostra guida odierna, esistono alcuni “trucchetti” che possono rivelarsi particolarmente utili. Vediamo nel dettaglio quali sono i nostri consigli per velocizzare il tempo impiegato dall’elettrodomestico.

Il primo trucchetto che vi consigliamo di utilizzare se volete che i vostri capi si asciughino in fretta è quello di non riempire al cento per cento il cestello. Questo semplice accorgimento non solo aumenta la durata della vita del prodotto (per via dello stress minore a cui sono sottoposte le componenti) ma aiuta anche l’aria calda prodotta dalla macchina a raggiungere in modo migliore tutti i capi.

Il secondo trucchetto che vi consigliamo di seguire è quello di dividere i capi. Alcuni capi, come tutti ben sappiamo, richiedono molto più tempo per asciugare. Per questo motivo consigliamo vivamente di fare diversi carichi dell’asciugatrice, dividendo i capi in base al tempo di asciugatura richiesto. Solitamente i prodotti con tessuti più spugnosi o spessi richiedono un tempo decisamente maggiore rispetto a prodotti leggeri oppure prodotti tecnici per l’allenamento sportivo.

Aumentare l’efficacia dell’elettrodomestico

Per aumentare l’efficacia delle asciugatrici esistono alcune semplici regole. Le regole di cui parleremo non sembreranno nulla di nuovo agli utenti più avvezzi all’uso delle asciugatrici, ma riteniamo che questi consigli possano essere particolarmente utili agli utenti che hanno da poco acquistato la loro prima asciugatrice.

La prima regola fondamentale per aumentare l’efficacia di una asciugatrice è quella di non sovraccaricare il cestello, come abbiamo spiegato anche per la velocizzazione dei tempi di asciugatura. Se il cestello è sovraccarico allora l’aria prodotta dall’elettrodomestico potrebbe faticare a raggiungere i capi più “nascosti” tra gli altri. Ovviamente questo causerà dei capi ancora bagnati alla fine del processo di asciugatura. Capiamo subito come, anche un solo capo bagnato, possa comportare altri capi umidi ed asciugati in malo modo. In poche parole, sovraccaricare il cestello ci porterà a dover effettuare un secondo ciclo di asciugatura per fare sì che l’intero carico venga trattato nel migliore dei modi.

La seconda regola per aumentare l’efficacia dell’elettrodomestico è quella di imparare a conoscere la macchina. Con questo intendiamo: ogni asciugatrice ha programmi, impostazioni e caratteristiche differenti, saper usare nel migliore dei modi a proprio vantaggio questi aspetti peculiari della macchina ci porterà sicuramente ad avere un elettrodomestico efficace e funzionale. Il modo migliore per imparare come usare nel modo corretto una specifica asciugatrice è leggere attentamente il manuale di istruzioni per l’utente e, ovviamente, sperimentare.

Cosa fare se l’asciugatrice ci mette troppo ad asciugare?

Se l’asciugatrice ci mette troppo a portare a compimento il suo lavoro, vuol dire che qualcosa non sta funzionando correttamente. I problemi potrebbero essere relativi all’uso che l’utente fa della macchina (impostazioni errate, sovraccarico e così via), oppure potrebbero essere dovuti a dei malfunzionamenti. Il malfunzionamento più comune di un’asciugatrice è quello dell’intasamento del filtro della lanuggine, ma esistono centinaia di altre possibili cause, consigliamo sempre di rivolgersi ad un esperto in questi casi.

Con questo possiamo avvicinarci alla conclusione della nostra guida completa sui tempi di asciugatura di un’asciugatrice. Speriamo che la nostra guida vi sarà utile per usare al meglio il vostro elettrodomestico. Se siete interessati a guide all’acquisto, consigli per l’uso e recensioni sul mondo delle asciugatrici, vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro blog, in cui sicuramente troverete delle informazioni utilissime!

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
asciugatricitop.it